Eventi

Reate Festival 2019

reate festival 19RARITA’ BAROCCHE INAUGURANO E CHIUDONO IL REATE FESTIVAL 2019

 XI EDIZIONE

 Rieti/Roma, 28 settembre – 17 novembre

La prima versione in musica del mito di Don Giovanni inaugura il Reate Festival a Roma e a Rieti alla fine di settembre, un capolavoro sconosciuto presentato in prima esecuzione romana in tempi moderni. Eccellente esempio di opera barocca L’Empio Punito di Alessandro Melani, aveva debuttato nel 1669 a Roma alla presenza di Cristina di Svezia; l’allestimento, che verrà presentato al Teatro Flavio Vespasiano di Rieti domenica 6 ottobre, avrà la direzione musicale di Alessandro Quarta e la regia di Cesare Scarton. Il Festival proseguirà fino a metà novembre con un ricco programma che prevede concerti organistici, concerti dedicati alla musica contemporanea, l’allestimento di Turandot di Puccini destinato ai ragazzi a cura di EuropaInCanto. come lo spettacolo Te siento! della Compagnia di Tango di Manuel Angel Zotto e Daiana Guspero. Si concluderà con un pregevole Gala di arie d’oratorio romano diretto da Alessandro Quarta con gli stessi cantanti del cast dell’opera di inaugurazione.

La particolare attenzione del Reate Festival per il pubblico dei ragazzi si concretizza come un’operazione didattica di grande successo che sta avvicinando al mondo del teatro musicale ragazzi e famiglie con grande risonanza nel territorio

Auditorium Varrone,
Auditorium San Giorgio,
Basilica di San Domenico:

 

 

Riduzioni: studenti, docenti e over 65

-Orari Botteghino: giorno dello spettacolo 10:00/13:00 - 16:00/21:00

-Le Prenotazioni verranno chiuse 8 ore prima dell'inizio della rappresentazione

-Gli spettacoli del Progetto Scuole non sono acquistabili

Cell: 3285361915, dal Lunedì al Sabato 09:00/13:00  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Giornata Mondiale per la Biodiversità e Giornata Mondiale per l'Ambiente

biodiversità2MERCOLEDI’ 5 GIUGNO 2019

Al Centro visite della Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile si è tenuta la manifestazione conclusiva delle attività progettuali che il Personale del Servizio di Educazione e Comunicazione Ambientale della Riserva hanno condotto nel corso dell' anno con gli alunni della Scuola Primaria e della Scuola Secondaria di I grado della città di Rieti e dei comuni limitrofi.

Gli alunni della Scuola Primaria dell’I.C. “D’Angeli”, plessi di Rivodutri, Cantalice, Poggio Bustone insieme alla scuola secondaria di I grado “A.M. Ricci”, affiancati da docenti ed accompagnati da molti genitori, hanno saputo dare corpo con canti, balletti e dettagliate spiegazioni, alla Giornata Mondiale dell’Ambiente che ricorre proprio oggi e che richiama tutti ad un maggior senso di responsabilità nel proprio rapporto con l’ambiente.

Il Ciclo dell’acqua”, “Le erbe aromatiche”, “Fate e Folletti aromatici”, “La storia di un filo” sono i titoli di alcuni dei progetti presentati oggi dagli studenti.

Preziosa la collaborazione e professionalità manifestate dal personale della Riserva dei Laghi con il quale  le scuole consolidano di anno in anno la capacità di lavorare insieme.

Si ringraziano l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Rieti e la V Comunità Montana Montepiano Reatino, i Comuni di Rivodutri, Cantalice e Poggio Bustone che hanno reso possibile la manifestazione garantendo il trasporto degli alunni.

Vai alla galleria fotografica https://www.usp-rieti.it/it/gallerie-fotografiche/category/9-festa-biodiversita.html

 

Prima orchestra giovanile "Note ... fuori classe"

IMG 20190603 WA0009Si è tenuto lo scorso Venerdì 31 maggio, presso l’Aula Magna dell’IPSSEOA "R. Costaggini" di Rieti il concerto inaugurale dell’Orchestra Giovanile Città di Rieti “Note… fuori classe” diretta dal M° Antonio Cipriani. Novanta i componenti, alunni degli Istituti Comprensivi di Rieti, I.C. Angelo Maria Ricci (scuola capofila), I.C. Minervini Sisti, I.C. Marconi Sacchetti Sassetti, I.C. Giovanni Pascoli e I.C. Alda Merini, ai quali si sono uniti  ex alunni che frequentano le scuole superiori e che hanno manifestato il desiderio di continuare a vivere la meravigliosa esperienza della Musica d'insieme. Prezioso frutto di un'iniziativa e di una fattiva collaborazione interamente a cura dell'Istituzione Scuola, l'Orchestra nasce nell'ambito di  progetto della Rete PENTA...PHONE "NOTE ...FUORI CLASSE" (nota M.I.U.R.  n. 18069 del 19/10/2018 e successivi avvisi) a partire dall'esperienza  dei corsi ad indirizzo musicale già attivi all'interno delle scuole, con l'intento di incentivare lo studio dello strumento musicale, come ricerca educativa di supporto alle attività didattiche. E' un’impresa collettiva, una concreta dimostrazione della capacità di lavorare in rete che le scuole aderenti alla proposta hanno dimostrato, che promuove il successo formativo, la socialità, l'inclusione, attuando principi di libertà e uguaglianza fra tutti gli alunni.

Concorso I giovani e la memoria - premiate le scuole vincitrici

20190503 120035Presso l'aula magna della Sabina Universitas sono stati presentati i lavori vincitori del concorso I giovani e la memoria, promosso dai Comuni di Rieti e Castelnuovo di Farfa, dalla CGIL, SPI, FLC, dall'ANPI e dall'Ufficio Scolastico dell'ambito territoriale di Rieti. Meritati premi vanno all'Istituto Comprensivo di Petrella Salto, all'I.C. di Poggio Moiano (scuola secondaria di I°grado di Poggio Nativo), all'I.C. di Torricella, all'I.C. di Cantalice, all'I.C. Pascoli di Rieti, e per le scuole superiori all'I.I.S. Rosatelli e al Liceo Scientifico Rocci di Fara Sabina.

Le classi hanno approfondito con tecniche diverse (letterarie o multimediali) figure ed eventi della storia locale nel periodo della Resistenza e della fine della guerra, comunicando a tutti i presenti il valore della memoria nello sviluppo critico delle giovani generazioni.

 

 

Lo scrittore Eraldo Affinati racconta Don Milani agli studenti

eraldo affinatiSi è svolto oggi presso l'Istituto Comprensivo Giovanni Pascoli un incontro fra gli studenti reatini e lo scrittore Eraldo Affinati. Partendo dal suo volume Il sogno di un'altra scuola. Don Lorenzo Milani raccontato ai ragazzi e dal suo lavoro di docente, si è avviata un'avvincente riflessione animata da molte domande e dai lavori di approfondimento (musicali, grafici, poetici) svolti dalle classi. La vita e le opere di Don Milani hanno ancora una volta dimostrato la loro vitalità e capacità di stimolo per l'intera comunità scolastica. 

Un momento dell'incontro    VIDEO ALICE.mp4

Accesso gratuito ai musei e ai luoghi della cultura

Si pubblica la nota con la quale il Ministro per i beni e le attività culturali - nell' annunciare la ridefinizione del sistema della gratuità di accesso ai musei e ai luoghi della cultura, finalizzata ad implementare il grado di fruibilità dei cittadini al nostro patrimonio culturale - ha comunicato che nelle giornate dal 5 al 10 marzo p.v. sarà garantita la fruibilità gratuita a tutti i siti del Ministero medesimo, a prescindere dall' età anagrafica o dalla qualifica professionale dell' utente.